“Evoluzione”: quando la bontà incontra il benessere.

evolutionSi alzano le insegne di Evoluzione, il Ristorante italiano certificato Cucina Evolution.

Apre a Londra, a due passi dal Natural History Museum e da Harrods, il Ristorante Italiano certificato Cucina Evolution, un connubio tra la tradizione culinaria del Belpaese e la cucina sana e leggera. Tutto vetri e terrazzo sulla strada, arredamento estremamente elegante e moderno. Personale di sala preparato e coinvolgente. Una carta che dà spazio sia alla cucina tradizionale che alla cucina creativa. Rigorosamente italiana. Buonissima.

Ma c’è un ingrediente in più, decisamente importante, che conferisce al nuovo ristorante una stella: ogni piatto è ricco di benessere anti-aging!

Sembra il cofanetto di un sogno. Il sogno del mondo, che ama la cucina italiana, ma la ritiene troppo grassa e calorica. Ed è per questo che a Londra spopolano i ristoranti indiani e giapponesi. Anche in tante città d’ Italia, soprattutto al nord, Tripadvisor premia i ristoranti giapponesi. La nostra è la cucina più buona del mondo. E’ anche la più vicina alla dieta mediterranea. Ma andare spesso al ristorante fa ingrassare! e non solo!

E allora ecco in carta piatti come la parmigiana di melanzane, la cacio e pepe, l’agnolotto piemontese, la cotoletta alla milanese, la caprese napoletana e il tiramisù. E poi la carta creativa firmata Pasquale D’Ambrosio, chef napoletano che trasmette nei suoi piatti i colori e l’arte della sua città, del suo mare e del teatro. La cucina è il suo palcoscenico! e anche Evoluzione, che ha al centro del ristorante una postazione di cooking show.

Tre portate hanno in totale meno di 800 kcal, con tutto il buono della tradizione italiana. Ogni ingrediente è abbinato e dosato rispettando le più autorevoli ricerche scientifiche in ambito di salute e nutrizione, utilizzando i metodi di cottura più adeguati per esaltarne le proprietà.

E’ il sogno di Chiara Manzi, dottoressa in Nutrizione Umana, che da 6 anni si dedica esclusivamente alla Culinary Nutrition, per fondere l’arte degli chef con la scienza della nutrizione. Presiede Art Joins Nutrition Academy, unico centro di formazione in Europa dedicato ai cuochi sulla Nutrizione Culinaria. E’ il sogno di Danilo Pertosa, esperto di comunicazione che ha creato la nuova figura professionale degli Chanteur, camerieri specializzati presso Art joins Nutrition Academy. Non più portatori di piatti ma narratori di emozioni. E’ il sogno di Antonio Venuti, imprenditore italiano a Londra, che ha trovato un nuovo concept di ristorante per rilanciare la cucina italiana nella capitale d’Europa. E’ il sogno di Alnakeeb Hassanain, proprietario di Xenia Hotel e del ristorante Evoluzione che ha curato personalmente ogni dettaglio dell’arredamento e dell’architettura di questo tempio del gusto contemporaneo.

I protagonisti sono tutti chef certificati presso Art joins Nutrition Academy: Pasquale D’Ambrosio, Italo Cristofani, Fabrizio Anastasio e Luigi Sorrentino. E molti altri che si susseguiranno a EVOLUZIONE portando i piatti delle loro terre.

Poi ci sono gli Chanteur: vi stupiranno nel descrivere i piatti con il pensiero dello chef e nel darvi la buona notizia finale. I piatti non sono solo buoni… fanno anche bene!

Evoluzione si trova a questo indirizzo: Londra,160 Cromwell Road, South Kensington.

(Fonte: Chiara Manzi Ufficio Stampa Cucina Evolution)

Linea iposodica Panmonviso: a tutto benessere!

fetteUn nuovo e sano equilibrio alimentare firmato Monviso

Il sale (cloruro di sodio) è un minerale essenziale per l’uomo: è uno dei più importanti componenti chimici naturali del nostro corpo e uno degli elementi fondamentali per l’equilibrio del sangue, del sistema linfatico e delle cellule all’interno dell’organismo.

Tuttavia, un suo consumo eccessivo può causare una serie di alterazioni fisiologiche e di disturbi, dovuti in particolare alla ritenzione idrica (il ridotto o mancato drenaggio di liquidi): gonfiore generalizzato, con incremento e peggioramento della pelle a buccia d’arancia; aumento di peso; edemi; ipertensione; sviluppo di fattori di rischio a carico del sistema cardiovascolare.

Per non superare la quantità giornaliera di sale raccomandata per mantenersi in linea e in buona salute (2,5 grammi), occorre prestare molta attenzione anche alla sua presenza all’interno dei diversi prodotti portati in tavola.

Monviso propone la Linea Iposodica Panmonviso, costituita da prodotti salutistici funzionali ideali, in particolare, per quanti devono monitorare l’assunzione quotidiana di sodio.

Fanno parte della gamma fette biscottate, grissini e gallette dolcificate al fruttosio, referenze che si contraddistinguono per il bassissimo contenuto di sodio (soltanto lo 0,02%) e per il basso contenuto di grassi saturi.

(Fonte: Daniele Milano Ufficio Stampa Panmonviso)

Prosciutti cotti Fiorucci: una storia tutta nuova

prosciuttoSei prodotti per soddisfare tutti i palati, dalle ricette più salutistiche a quelle più ricercate.

Il Prosciutto cotto è da sempre, nel panorama italiano, uno dei prodotti più amati dai consumatori: un alimento dal grande valore nutrizionale perfetto sia per chi vuole seguire un’alimentazione sana ed equilibrata che per chi, anche in un piatto semplice, ricerca un gusto sfizioso per il palato.

Fiorucci, che dal 1850 scrive le pagine più belle della norcineria italiana, presenta oggi sei novità inerenti a questo prodotto così amato che si caratterizzano per un nuovo nome, un nuovo pack, nuove ricette, ma, soprattutto, per la differente risposta che offrono ai bisogni dei consumatori.

Infatti, attraverso un’analisi dei suoi consumatori, Fiorucci ha individuato quattro diversi profili di prodotti ideali per soddisfare tutti i gusti e le necessità del pubblico.

Una delle principali esigenze individuata è quella di poter avere prodotti che dedichino una particolare attenzione al benessere e alla naturalità.

Per questo Fiorucci propone una novità assoluta, Naturissimo.

Si tratta di un prosciutto cotto di Alta Qualità fatto con soli ingredienti naturali, senza conservanti di origine chimica. Un prodotto unico sul mercato che risponde alla sempre crescente attenzione dei consumatori verso il benessere e una sana alimentazione.

Un’altra importante caratteristica che i consumatori ricercano nei prodotti alimentari è l’Alta Qualità, dove gli aspetti principali sono legati alle caratteristiche qualitative del prodotto e dove ha un alto valore la tradizione.

Fiorucci risponde a queste esigenze con due nuovi prosciutti cotti di Alta qualità, il 1850 e il 1850 Nazionale. Il nome del prodotto è stato scelto per far posare l’attenzione all’anno di nascita dell’azienda, la massima espressione delle origini e della storia Fiorucci.

1850 e 1850 Nazionale, sono due specialità top di gamma  caratterizzate dalla qualità della ricetta tradizionale con cottura lenta a vapore, la selezione delle migliori carni e un leggero aroma affumicato che dona a questi cotti un sapore inconfondibile.

Inoltre, Fiorucci presta un occhio di riguardo a tutti coloro che amano i gusti nuovi e ricercati: proprio per questo propone un prodotto dalla ricetta unica e originale, caratterizzato da un sapore inconfondibile, Il Norcino. Nome che rimanda l’attenzione al nuovo posizionamento dell’azienda e che rappresenta le loro radici e l’arte del saper fare i salumi tipica dei maestri norcini. Una nuova ricetta Fiorucci frutto di una creativa ricerca del gusto, le migliori carni selezionate e un aroma leggermente speziato.

Anche l’aspetto economico è fondamentale agli occhi del consumatore di oggi: l’azienda Fiorucci risponde a questa esigenza portando sul mercato anche prodotti con un ottimo rapporto qualità – prezzo, per avere sempre nel proprio frigo un ottimo prodotto da abbinare o utilizzare nelle ricette e soddisfare tutte le esigenze dei consumatori anche nei momenti di crisi.

Fiorucci risponde a questo bisogno con due prodotti dal gusto semplice, adatti ad ogni palato e perfetti per ogni occasione, Fiordicotto e Solocotto.

Tutta la nuova gamma dei prosciutti Cotti Fiorucci è prodotta senza glutine, latte, lattosio e caseinati, assenza di glutammato e fosfati aggiunti.

(Fonte: Weber Shandwick Ufficio Stampa Fiorucci)