Virgilio al FuoriSalone con Aurora Mazzucchelli

virgilioLo street food è di moda, tutti ne parlano e soprattutto lo amano! Perché è semplice, soddisfa e lo puoi trovare ovunque e appunto per strada.  Da qui l’idea del Consorzio Virgilio, che in occasione della settimana più animata di Milano, il Fuorisalone del Mobile, parcheggerà una nuovissima Ape Car interamente brandizzata Virgilio in via Tortona 35 dal 7 al 13 aprile 2014 proprio di fronte ad una delle location più movimentate della zona: l’hotel Nhow.

Grazie alla collaborazione con la chef Aurora Mazzucchelli (1 stella Michelin) del Ristorante Marconi di Sasso Marconi (BO) lo street food Virgilio si declinerà in tre panini d’eccellenza, nei quali l’abbinamento di ogni ingrediente è stato ricercato e studiato  con abilità e fantasia; il risultato sono tre gustose proposte: due panini e un tramezzino  creati  per soddisfare i gusti di tutti e in vendita esclusivamente presso l’ape car Virgilio dalle 12.00 alle 22.00 tutti i giorni Virgilio aspetta gli ospiti per una pausa stellata, rigorosamente street style.

(Fonte: Studio Contatto Ufficio Stampa Consorzio Latterie Virgilio)

Annunci

Fuoriporta con Congusto alle Latterie Virgilio!

3 foto

In una freddissima giornata di febbraio, avvolta da una fitta nebbia, siamo partiti alla volta di Mantova per una visita speciale in uno dei laboratori del gusto più interessanti d’Italia: le Latterie Virgilio. Subito ci troviamo di fronte ad un’ampia struttura, un caseificio imponente, che contiene non solo tutti reparti delle diverse produzioni, ma anche gli uffici dell’azienda.

Ma restiamo sui prodotti: parliamo di meravigliose forme di Grana Padano, di burro, mascarpone e latte, in grandissime quantità! Partiamo alla volta di un vero e proprio “percorso guidato” all’interno del caseificio, accompagnati dal direttore della produzione. Un’emozione incredibile: infiniti ripiani di forme di Grana Padano DOP, per non parlare delle interminabili file di cartoni di latte, burro e mascarpone, tutti pronti per essere poi gustati sulle nostre tavole. Il nostro tour parte dalla visita alla sezione dove viene lavorato il Grana Padano, seguendo tutte le fasi della preparazione per i diversi impieghi. Passiamo poi ad esplorare la parte della fabbrica che produce il mascarpone e impariamo anche qualcosa di nuovo: lo sapevate che questo formaggio, di solito associato ad un alto contenuto di grassi, ne presenta in realtà una percentuale molto simile a quella di un famosissimo formaggio fresco spalmabile? …C’è sempre da scoprire qualcosa di nuovo! Infine ci addentriamo dove viene prodotto il burro, nelle varie dimensioni e con diversi contenuti di grassi, fino a perderci tra le infinite confezione di cartoni di latte. Profumi e odori incredibili ci avvolgono.. E ci fanno venire l’acquolina in bocca!

Ogni fase della produzione viene scrupolosamente seguita con passione e meticolosità dai professionisti che vi lavorano. Grande professionalità, quindi, ma anche tanta dedizione e impegno, per ottenere dei prodotti straordinari, nel sapore e nella qualità. Senza dimenticare la forte tradizione, tramandata da un territorio, quello mantovano, in cui la produzione di prodotti caseari, e del formaggio Grana Padano in particolare, è parte integrante della cultura. Un territorio e un settore fortemente messi in difficoltà dal recente terremoto, ma che sono riusciti a rialzarsi e ad andare avanti con grande orgoglio e amore per il proprio lavoro e prodotto.

Latterie Virgilio fa parte del Consorzio Latterie Virgilio, nato nel 1966 dalla collaborazione con i caseifici locali del mantovano, con l’obiettivo di raggiungere un traguardo di eccellenza nella produzione  di burro, creme fresche, ma anche di formaggi stagionati, con la commercializzazione di Grana Padano DOP  e Parmigiano Regiano DOP.

Noi di Congusto ci portiamo a casa una bellissima esperienza e la consapevolezza che esistono prodotti, come quelli delle Latterie Virgilio, di alta qualità, preparati ancora con passione, certificati e controllati, nel rispetto della tradizione.

(A cura di redazione.cucina@congustomagazine.it)

Consorzio Virgilio promuove il progetto educativo “Nati per il latte”

latteArriva Bianchina, una nuova amica che molti bambini impareranno a conoscere grazie al progetto “nati per il latte” (www.natiperillatte.it), promosso e realizzato dal Consorzio Latterie Virgilio in collaborazione con l’Associazione Mantovana Allevatori e Italialleva.

Bianchina è una simpatica gocciolina di latte, italiana al 100%, che nei prossimi mesi accompagnerà i bambini delle scuole primarie attraverso un percorso ludico-didattico, il cui obiettivo è quello di avvicinare i più piccoli alla scoperta del magico mondo del latte, educandoli sull’importanza della qualità e della genuinità di questo prezioso alimento e di tutti i suoi derivati.

L’iniziativa coinvolgerà circa un migliaio di scuole Primarie del nord Italia attraverso l’invio di kit didattici con all’interno vari materiali informativi e di esempio per i docenti, un utilissimo quaderno con giochi e attività per i bambini, da utilizzare sia in classe, sia a casa con i genitori, un poster da appendere in aula e 30 simpatici stickers.

Educare divertendo: è questa la finalità del progetto. Un percorso che darà anche la possibilità di “toccare con mano” tutti i temi affrontati in classe. Verranno infatti organizzate, compatibilmente con i piani didattici delle scuole, delle  viste presso un allevamento, dove tutto ha inizio, per poi andare a scoprire i segreti di un caseificio e la magia che trasforma il latte in un buon formaggio, fino ad arrivare  alla sede del Consorzio Latterie Virgilio, dove verrà spiegata loro la cura e l’attenzione che da sempre vengono impiegati da chi lavora in una filiera controllata e di alta qualità.

A conclusione del percorso didattico, tutte le scuole coinvolte potranno partecipare ad un’ iniziativa libera per aggiudicarsi materiali didattici dal nome “Il Latte: come nasce e cosa diventa”. Via libera alla fantasia di tutte le classi che potranno raccontare la loro esperienza attraverso le tecniche espressive che più preferiscono: disegni, fumetti, collage ecc. Nel mese di maggio, gli elaborati verranno selezionati da una giuria e alla scuola prima classificata verrà consegnata una lavagna interattiva multimediale, mentre le classi dal  2° al 10° posto riceveranno dei buoni spesa in materiale didattico.

(Fonte: Studio Contatto Ufficio Stampa Consorzio Virgilio)