Tante novità in pentola da Congusto!

logo fbAd affiancare gli chef d’eccezione che compongono il parterre di docenti Congusto due speciali new entries: lo chef del ristorante “Taglio” di Milano Domenico della Salandra e il relatore, famoso critico enogastronomico ed esperto di analisi sensoriale, Davide Oltolini. Due nuove figure che contribuiscono, insieme allo chef e coordinatore didattico Roberto Maurizio e agli chef Massimo Moroni, Viviana Varese ed Andrea Bevilacqua, ad arricchire il corpo docenti della Scuola di Cucina nei corsi professionali, uno su tutti “Futuri Chef”, rendendoli ancora più completi ed articolati.

Gli aspiranti chef e pasticceri avranno la possibilità di acquisire il bagaglio teorico e pratico che possa consentire loro un inserimento diretto nel mondo della ristorazione e della pasticceria, attraverso i nostri corsi professionali “Futuri Chef”, patrocinato da APCI (Associazione Professionale Cuochi Italiani), e “Futuri Pasticceri”.

Qualità della didattica: ecco il denominatore comune dei corsi di cucina Congusto della nuova stagione settembre 2014 – gennaio 2015 appena iniziata. La Scuola è pronta a soddisfare le richieste dei palati più esigenti. L’offerta formativa si arricchisce sia di corsi, per appassionati e per futuri professionisti, sia di docenti ed esperti del settore.

Congusto continua a perseguire l’obiettivo di promuovere e diffondere la cultura della buona tavola, cercando di migliorare e perfezionare il ventaglio di corsi offerti al pubblico e concentrandosi sempre di più sul perfezionamento della didattica. Per fare ciò, è sempre più attenta a promuovere e divulgare la propria mission attraverso i social networks. Congusto è infatti attiva, tra gli altri, su Facebook (fan page Congusto), Twitter (@ClubCongusto, #cucinacongusto), Instagram (ClubCongusto). Potrete trovare tante rubriche (#ricettadelgiorno), news e consigli degli chef… Seguiteci!

food lovers e coloro che coltivano da tempo il desiderio di cimentarsi ai fornelli per passione si troveranno nel posto giusto. Congusto, sempre attenta alle tendenze del gusto, del design e del ricevere, ha una proposta adatta ad ogni esigenza. La Scuola ha creato un ampio calendario di corsi tematici e di percorsi che soddisferanno le molteplici richieste: dei veri e propri laboratori del gusto.

In vista di #Expo2015 è stato creato anche un percorso di lezioni sui temi della sostenibilità e della nutrizione: Ecofriendly in cucina, La cucina milanese con gli occhi di Giò Ponti (un nostro must, dedicato al capoluogo meneghino), Cucinare bio e vegetariano e Menù bio e 

Tra novità e tradizione, fatevi conquistare dalle nostre esclusive proposte.

(A cura di redazione.cucina@congustomagazine.it)

Una ricetta “stellata” by Viviana Varese per i nostri Futuri Chef

1La chef Viviana Varese ha tenuto una lezione per i nostri Futuri Chef lo scorso martedì e li ha ammaliati con la sua cucina. Tra le ricette proposte, una con un protagonista di stagione: il carciofo.

I nostri “Futuri Chef”, anche per l’edizione che è partita a gennaio, hanno la fortuna di presenziare a speciali lezioni tenute da un ospite esclusivo: la chef stellata Viviana Varese. Questa docente d’eccezione porta in aula gli insegnamenti di una grande professionista, una “fuoriclasse” della cucina, con il suo estro e la sua creatività.

Insieme ad approfondimenti teorici sul processo creativo in cucina, Viviana illustra ai nostri allievi i trucchi e segreti della preparazione di piatti d’autore, coniugando tradizione e innovazione, come è nel suo stile. Creatività e sperimentazione coniugate con prodotti tipici del territorio e della cucina mediterranea. Gusti e profumi in abbinamenti e presentazioni che stupiscono.

E una grande chef come Viviana non poteva che scegliere tra gli ingredienti proposti in questa stagione, il suo protagonista tra gli ortaggi: il carciofo, di cui ne esistono tante differenti varietà, in base al colore (violette e verdi), alla stagionalità (autunnali e primaverili) e alla presenza e sviluppo delle spine (spinose o inermi). Tra le varietà più famose troviamo:

Lo Spinoso siciliano, coltivato nei comprensori di Menfi (AG) e Cerda (PA), lo spinoso sardo, Il Carciofo spinoso d’Albenga, il Catanese, il Verde di Palermo, la Mammola verde, il Romanesco, il Violetto di Toscana, il Precoce di Chioggia, il Violetto di Provenza e il Violetto di Niscemi.

Fra i tipi autunnali, le varietà di maggiore diffusione in passato erano il Catanese, lo Spinoso sardo e il Violetto di Provenza, mentre fra quelli primaverili, il Romanesco e il Violetto di Toscana.

La ricetta proposta da Viviana Varese è il “Rombo scottato, carciofo in 5 maniere e liquirizia”, che abbiamo avuto la fortuna di poter gustare questa settimana…

Rombo scottato, carciofo in 5 maniere e liquirizia

Ingredienti:

600 g di filetto di rombo

20 carciofi

Farina “00” Molino Spadoni q.b.

70 g di olio d’oliva extravergine Alce Nero

200 g di acqua di cottura

10 g di sale fino

4 g di agar agar

Sale e pepe nero q.b.

1 limone

Olio d’oliva extravergine Alce Nero q.b.

Sakura alla liquirizia

Polvere di liquirizia q.b.

Procedimento

Per la salsa e il gelato:

Pulire 10 carciofi tenendo solo il cuore ed eli­minare con uno scavino la barba. Fare cuocere in acqua leggermente salata per circa 20 mi­nuti, scolare conservando il liquido di cottura. Pesare la quantità di carciofi ricavata e mette­re in un termomix aggiungendo ogni 500 g di carciofi bolliti 70 g di olio d’oliva extravergine, 200 g di acqua di cottura, 10 g di sale fino, 4 g di agar agar. Frullare a 70° in termomix. Tenere una parte per la crema e una parte congelarla in bicchieri del pacojet oppure mantecare in gelatiera.

Per i carciofi grigliati:

Pulire 8 carciofi e lasciare solo il cuore e le foglie morbide. Eliminare con uno scavino la barba, chiudere singolarmente in carta di allu­minio e fare bollire in acqua leggermente sa­lata per 10 minuti. Poi porre su una griglia e rosalare su tutti i lati.

Per il carciofo in insalata e fritto:

Prendere due carciofi. Un carciofo tagliarlo a fette, passarlo nella farina e poi friggerlo. L’al­tro carciofo tagliarlo a julienne e condirlo in insalata.

Montaggio: Scottare due minuti per lato il rombo in una padella antiaderente con un filo di olio aggiu­standolo di sale. Porre la crema di carciofi sul piatto, poi il carciofo grigliato sopra quello frit­to. Decorare con foglie sakura al gusto di liqui­rizia. Di lato porre l’insalatina e adagiare il ge­lato. Terminare con della polvere di liquirizia.

(A cura di redazione.cucina@congustomagazine.it)

It’s pasta time! Il gusto mediterraneo a tavola con Garofalo

garofaloDal 2010 la dieta mediterranea è diventata patrimonio dell’Umanità da parte dell’Unesco e con essa la regina del food made in Italy: la pasta! Congusto celebra questo nobile alimento, dedicandogli numerosi corsi anche all’interno del calendario di questa stagione. I nostri chef faranno scoprire agli allievi i segreti ancora non noti delle diverse cotture, dei condimenti, delle possibilità inesplorate dai più di questo alimento.

Per la nostra scuola pasta è sinonimo di qualità, per questo da ormai da tanti anni si affianca ad un main sponsor d’eccezione: il Pastificio Lucio Garofalo, che tramanda l’arte antica della produzione della pregiata pasta di Gragnano da generazioni, con un occhio di riguardo alla cultura del buon cibo, alla sostenibilità, alla territorialità, alla diversificazione del prodotto e, ovviamente, alla ricerca costante di gusto e qualità.

Non perdiamo perciò le buone abitudini a tavola! La pasta è un alimento semplice e sincero, che merita però rispetto e riconoscenza. Un prodotto declinabile in mille e più accezioni, a seconda dei condimenti e sughi con cui la si accompagna, ma anche dalla sua presentazione. La storia della pasta passa dai classici piatti della tradizione italiana, ai più recenti e originali abbinamenti, reinterpretati con creatività ed estro all’interno dei corsi dai nostri abilissimi chef.

Borsa di studio Pastificio Lucio Garofalo per “Futuri Chef”

Garofalo non si limita ad arricchire i corsi per appassionati. Lo storico pastificio di Gragnano è anche molto sensibile al tema della crisi e alla possibilità di rimettersi in gioco in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo. Per questo motivo metterà a disposizione per la seconda volta consecutiva una borsa di studio per la terza edizione del corso professionale “Futuri Chef” in partenza il prossimo gennaio 2014. La borsa sarà a totale copertura del corso per una persona meritevole, con una grande passione per il mondo della cucina e voglia di declinarla in una professione.

Le selezioni sono attualmente in corso. L’assegnazione avverrà in base ad alcuni criteri di valutazione, tra cui il proprio percorso formativo e la fascia di reddito e/o lo stato di occupazione del candidato, che dovrà inoltre essere residente nella Regione Lombardia ed aver compiuto, al momento della richiesta, i 40 anni di età.

I corsi in programmazione fino a dicembre

Tra i corsi in programmazione fino a dicembre in cui verranno proposte ricette con pasta Garofalo potete trovare:

PRIMI E SECONDI PIATTI CREATIVI CON I FUNGHI (2 lezioni)

Un percorso in due lezioni interamente dedicato ad un ingrediente autunnale prezioso: il fungo. Per imparare a conoscerli e cucinarli, preparando ricette di primi e secondi piatti gustosi e d’effetto, con abbinamenti anche nuovi e sorprendenti.

Venerdì 22 e 29 novembre dalle h 19

KITCHEN MY LOVE (per coppie)

Un’alternativa originale e divertente per trascorrere del tempo insieme al proprio partner? Ai fornelli! Un corso che propone ricette pensate per la cucina a quattro mani, per non rinunciare al romanticismo… ma Congusto!

Mercoledì 27 novembre dalle h 19

TEGLIE GUSTOSE E RUSTICHE

In autunno viene sempre più voglia di preparare sfiziosi manicaretti al forno… caldi e gustosissimi. In questo corso il nostro chef vi svelerà tutti i segreti per preparare teglie deliziose, con abbinamenti e ingredienti classici, ma anche innovativi, rigorosamente di stagione!

Venerdì 6 dicembre dalle h 19

NATALE CON FANTASIA

Nel periodo pre-natalizio siamo sommersi da cene con i nostri cari per scambiarci strenne e auguri, ma come fare per distinguerci e stupirli? Con un menù d’eccezione ed effetto, ricco di fantasia e creatività. Un modo per vivere le feste fuori dai soliti schemi!

Lunedì 9 dicembre dalle h 19

VIGILIA DI NATALE

Secondo la tradizione più autentica, il cenone della Vigilia deve evitare la carne. In questo corso preparerete un intero menù di magro per questa serata speciale da trascorrere con i vostri cari. E per stupire i loro palati!

Mercoledì 18 dicembre dalle h 19

Lode alla pasta quindi! Perché degustare un buon piatto di pasta di qualità trasferisce gioia al palato… e al cuore!

 (a cura di redazione.cucina@congustomagazine.it)

Al via le selezioni per la terza edizione di “Futuri Chef”!

chef

La scuola di cucina Congusto – Gourmet Institute è lieta di comunicare che la prossima settimana inizierà  ufficialmente la selezione per gli allievi che comporranno la classe della terza edizione di “Futuri Chef”, il corso di cucina professionale completo, riconosciuto e patrocinato della prestigiosa APCI (Associazione Professionale Cuochi Italiani).

Il capoluogo meneghino continua ad essere protagonista della scena formativa nel settore ristorativo, proponendo un percorso completo, riconosciuto e patrocinato della prestigiosa APCI (Associazione Professionale Cuochi Italiani).

L’allievo ideale ha una età compresa tra i 20 ed i 50 anni, possiede una buona cultura di base e buone doti comunicative… ma anche caparbietà, voglia di imparare e carattere!

Grazie alla collaborazione con importanti aziende ed in particolar modo al contributo del Pastificio Lucio Garofalo, la nostra scuola metterà a disposizione una borsa di studio a totale copertura del corso per una persona meritevole. L’assegnazione della borsa avverrà in base ad alcuni criteri di valutazione tra cui il proprio percorso formativo nonchè la fascia di reddito e/o lo stato di occupazione del candidato.

Il candidato dovrà essere residente nella Regione Lombardia ed aver compiuto, al momento della richiesta, i 40 anni di età.

Il corso, concepito per formare aspiranti chef con competenze che spaziano dalla conoscenza e scelta delle materie prime, alle basi della Cucina Classica Italiana, all’apprendimento di tecniche di base, all’utilizzo di strumentazioni, il tutto completato dall’acquisizione di nozioni di nutrizionismo e di etica professionale. E’ rivolto a tutti coloro che vogliono intraprendere la professione di chef, senza esperienza o con una breve esperienza nel settore ristorativo. L’accesso al corso è consentito ad un numero massimo di 12 partecipanti per garantire il pieno coinvolgimento di tutti gli allievi nelle fasi operative delle lezioni.

Tra i docenti del corso troviamo i nomi di Massimo Moroni, Roberto Maurizio, Andrea Bevilacqua, oltre a noti professionisti della cucina e della cultura culinaria.

Il corso è strutturato in 12 settimane per un totale di 20 lezioni, oltre ad uno stage di 1-2 mese/i (facoltativo) svolto presso importanti ristoranti/strutture convenzionati con la Scuola. L’attivazione dello stage sarà possibile previa verifica dei requisiti richiesti a norma di legge. Al termine del programma formativo è previsto un esame finale presso la sede di Congusto, a cui accedono solo gli allievi che hanno frequentato almeno il 80% delle lezioni previste. Superato l’esame, sarà rilasciato un attestato di frequenza con il patrocinio di APCI.

La frequenza del corso è bisettimanale, lunedì e martedì,  dalle ore 9.30 – 13.00 e dalle ore 13.30 – 16.30.

Per la realizzazione di questo corso Gourmet Institute si avvale della collaborazione di importanti sponsor, quali THL Careers e Chef di Cucina Magazine, attraverso la presenza sui loro portali e la promozione e divulgazione mediante strumenti mirati al riposizionamento nel mondo del lavoro.

Per inviare la propria candidatura, scrivere all’indirizzo: futurichef@gourmetinstitute.it

Professione chef: se questo è il vostro sogno, non lasciatevi sfuggire l’occasione di poterlo realizzare!

 (a cura di redazione.cucina@congustomagazine.it)

Congusto e i suoi Futuri Chef ad Host con Besser Vacuum!

hostLa Scuola di Cucina Congusto è lieta di informarvi che sarà presente alla fiera HOST, il Salone internazionale dell’ospitalità professionale, leader mondiale nel settore Ho.re.ca e Retail, che si terrà a Rho (Milano) dal 18 al 21 ottobre p.v., presso lo stand del nostro main sponsor Besser Vacuum.

Questa manifestazione importante è il contesto dove vengono presentati in anteprima assoluta i nuovi prodotti nel campo dell’industria alberghiera e delle imprese che preparano e servono alimenti e bevande, Rappresenta un network professionale ad ogni livello, proponendosi quale rete di conoscenze, prodotti ed esperienze a completa disposizione dei professionisti del settore.

Besser Vacuum sarà presente alla fiera al padiglione 1, stand M12-N11, dove presenterà i prodotti di punta della casa: dalle buste per cottura – da sempre fiore all’occhiello della produzione – al Vacook, ultimo arrivato e già richiestissimo in tutto il mondo. Grazie a Besser Vacuum la cucina sous-vide non è mai stata così semplice. Un’ampia gamma di buste, una vasta scelta di confezionatrici sottovuoto – dalle più piccole Mini e Midi alle campane d’avanguardia Mistral, Alyseee la linea Duplex – ed il nuovissimo termo-circolatore Vacook  rendono l’offerta Besser Vacuum la scelta migliore per la ristorazione professionale. Presso lo stand sarà possibile provare dal vivo le macchine e testare di persona tutti i prodotti Besser Vacuum.

I nostri chef Roberto Maurizio e Andrea Bevilacqua effettueranno dimostrazioni e showcooking durante tutte e 4 le giornate, utilizzando i diversi prodotti Besser Vacuum, dalle h 11 alle h 17.

Sottovuoto e nuove frontiere per le cotture, un mondo tutto da scoprire… Vi aspettiamo!

(A cura di: redazione.cucina@congustomagazine.com)